Shop
product
product

Informazioni utili

Siamo una piccola realtà agricola e per garantire freschezza e qualità consegniamo direttamente i nostri prodotti.
Per questo motivo il nostro shop segue alcune piccole regole che ci permettono di organizzarci al meglio.

Organizzazione delle consegne
le consegne sono organizzate settimanalmente: nel giorno di Venerdì per la provincia di Varese e di Sabato per Milano.
Lo shop è sempre aperto ma gli ordini per la stessa settimana vengono raccolti il martedì sera, dal mercoledì si ordina per la settimana successiva, significa che se si ordina entro il martedì sera si riceveranno i prodotti il venerdì o il sabato.

Imballaggi
Tutti i prodotti, tranne le carni e i formaggi freschi, sono consegnati avvolti nella carta alimentare: questa oltre ad essere ecologica è anche il miglior modo per conservare i prodotti. Sconsigliamo di conservare i prodotti sottovuoto, se non per ragioni di trasporto, alcuni di questi infatti, tipo i formaggi non troppo stagionati, potrebbero rovinarsi.
Nello shop c’è la possibilità di scegliere se fare un imballo sottovuoto, pagando un piccolo supplemento.

 

Qualche parola sulla conservazione dei formaggi

A proposito dei freschi:

La ricotta si conserva, in frigorifero, senza problemi 3 o 4 giorni, ma vale la regola che più è fresca più è buona e quando non lo è più potete metterla nella torta salata o nei ravioli, oppure preparare la crema per il tiramisù.
Il tomino o primosale si mangia fresco e dura 4 o 5 giorni in frigorifero poi si potrebbe lasciar asciugare, ma in frigorifero non è semplice, ci vorrebbe una piccola moschirola in cantina.
Il cremino è il formaggino senza scadenza per eccellenza, la pasta caprina nasce come formaggio da stagionare: è buonissimo anche fresco ma se tenuto in un contenitore di quelli con la valvola o nella carta alimentare va avanti a maturare e se fa un po’ di muffetta è normale e si può mangiare o togliere a piacimento.
le mozzarelle: qui vale la regola della ricotta, ma per conservarle fino a 5-6 giorni in frigo potete toglierle dal sacchetto e immergerle in abbondante acqua fresca, che cambierete ogni 2 giorni.
Le mozzarelle perderanno il sale ma resteranno dolcissime. Ricordatevi di mangiarle dopo averle lasciate almeno un’ora a temperatura ambiente, ma questo vale per tutti i formaggi.

I formaggi stagionati si conservano in frigorifero, nella zona meno fredda, incartati in carta alimentare, non nella pellicola, o in un contenitore che lasci passare l’aria. La conservazione nella plastica sottovuoto non è un buon modo per mantenere i prodotti che generalmente ne escono piuttosto umidi e non proseguono con il processo di stagionatura. Il formaggio stagionato non scade e se giustamente conservato continua la sua stagionatura.

Visualizzazione di 1-12 di 31 risultati

Vieni a Trovarci!